sabato 9 settembre 2023

Frittata con zucchine

Sto cercando di mangiare meno carne, quindi oggi ho preparato una frittata vegetariana alle zucchine. È un piatto davvero semplice e veloce da realizzare, l'unica difficoltà è quella di trovare una padella abbastanza piccola per realizzare la monoporzione, se non c'è l'avete dovete aumentare le dosi. Ma non preoccupatevi, è ottima anche il giorno dopo.


INGREDIENTI (PER UNA PESONA)

2 Uova Bio

Una piccola zucchina

Un cucchiaio di parmigiano 

2 cucchiai di olio Evo

Sale

Pepe

PREPARAZIONE 

Per prima cosa scaldate l'olio in una padella antiaderente.tagliate la zucchina a rondelle sottili salate e quotate per 10 minuti finchè non diventeranno morbide.

Nel frattempo sbattete le uova in una ciotola insieme al Parmigiano grattugiato al sale e al pepe.

Amalgamate bene il composto. Quando le zucchine avranno preso un bel colore, abbassate il fuoco, appiattitele bene con la forcheta per uniformarle e versate sopra le uova.

Cuocete a fuoco basso, con un coperchio fino a quando la parte superiore sarà abbastanza rappresa per girare la frittata. Aiutatevi con una spatola per girare la monoporzione, o con un piatto se avete preparato quella più grande.

Aggiungete un po di parmigiano sulla superficie e terminate la cottura.

BUON APPETITO!

martedì 22 agosto 2023

FRITTATENSUPPE (Minestra celestina)

Oggi vi lascio la ricetta di una minestra che mangio spesso in alto adige, ma penso sia di origina austriaca o tedesca.

Si tratta di una zuppa, preparata con le uova, che viene chiamata in italiano minestra celestina.

A me piace tantissimo, sopratutto la sera quando comincia a rinfrescare.




INGREDIENTI

125 g di farina 00

250 ml di latte (senza lattosio)

2 uova

Un cucchiaio di grana stagionato

Sale e pepe a piavere

erba cipollina

brodo do carne


PREPARAZIONE

Per prima dovete preparare il brodo, ben saporito. Potete usare la ricetta che preferite.

A questo punto, mettete le uova all’interno di una terrina, unite il latte, la farina, il grana, il sale e il pepe e mescolate bene il tutto, aiutandovi con una frusta. Dovete ottenere una pastella omogenea, liscia e senza grumi, che lascerete riposare per 15 minuti.

Nel frattempo tempo ungete con un poco di olio il fondo di una padella e mettete sul fuoco. Versate un mestolo di impasto nella padella calda, distribuire la pastella sul fondo della padella, come fate per le crepes e fate cuocere da entrambi i lati e proseguite fino a terminare tutto l'impasto.

Fate raffreddare poi arrotolatele le crepes una alla volta e tagliatele a fettine come le tagliatelle, di circa mezzo cm, meglio se non sono tutte precisamente dello stesso spessore.

Fate cuocere le tagliatelle nel brodo già  caldo fino a quando non verranno a galla. Servite con una spolverata di erba cipollina tritata, se vi piace.

Buon appetito!

domenica 20 agosto 2023

FRICO CON PATATE

Il frico è una ricetta originaria del Friuli prepaparata con patate e formaggio. La preparazione varia da zona a zona, ma di base contiene ingredienti poveri, che cotti insieme rendono il piatto gustoso e saporito. 

Questa è la mia ricetta. Di solito la preparo in inverno, ma anche in estate in montagna è ottima. 

Potete servirla direttamente su una padella antiaderente o su di un piatto che avrete riscaldato.

Va consumato subito ben caldo, potete conservarlo per il giorno dopo se avanza, sarà comunque buono, ma non uguale. 

INGREDIENTI per 3 persone:

3 patate grosse

1h di speck a cubetti

2h di formaggio (per me senza lattosio)

Cipolla

PREPARAZIONE

Per prima cosa lessate le patate, poi mettetele in una padella, tagliate a rondelle, con un po' di olio, lo speck e la cipolla. Aggiungete sale e pepe a piacere. 

Cucinate finché cominciano a rosolare, a questo punto aggiungete il formaggio a cubetti e appena si scioglie servite subito ben caldo. Direttamente in padella o su di un piatto che avrete in precedenza riscaldato.

Se piace, aggiungete un pochina di erba cipollina.



giovedì 27 luglio 2023

I PUNCETTI

I PUNCETTI sono dei dolcetti al cioccolato golosi e velocissimi da preparare, si preparano senza cottura per cui sono  ideali quando volete preparare dei deliziosi biscotti senza accendere il forno, come in questi giorni che fa caldissimo. 

Si realizzano in pochi minuti, e sono buonissimi. Dalle mie parti, in veneto, si trovano spesso anche nelle pasticcerie e sono tra le pastine preferite dai bambini. 

Dovrebbero essere dei dolci tipici della mia regione ma sulla paternità dei puncetti preferisco non sbilanciarmi. 


INGREDIENTI: 

Biscotti secchi 175 g (senza lattosio)  

Burro fuso 40 g (per me margarina) 

Latte vegtale o senza lattosio 80 g

Cacao amaro in polvere 15 g  

Zucchero a velo 30g 

(Per la copertura) 

Cioccolato da fondere 

Zuccherini 


PREPARAZIONE: 

Per prima cosa bisogna sbriciolare i biscotti con un robot da cucina. Mescolare poi i biscotti sbriciolati in una ciotola con lo zucchero a velo e il cacao in polvere. 

Aggiungete il burro fuso (per me la margarina) e il latte vegetale e continuate a mescolare, l'impasto deve diventare liscio ed omogeneo e facilmente lavorabile, vi consiglio di aiutarvi con le mani per ottenere un impasto ben compatto.  

A questo punto formate delle palline o date ai puncetti la forma che desiderate e fateli riposare in frigorifero per almeno un oretta. 

Trascorso questo tempo, sciogliete il cioccolato per la decorazione, tuffatevi i puncetti e decorateli a piacere. Riponeteli di nuovo in frigo dopo circa mezz'ora saranno pronti per essere mangiati. 




martedì 18 luglio 2023

Cous cous estivo

IL cous cous alle verdure, è perfetto per l'estate, è colorato, semplice da preparare, si può servire freddo, e sopratutto piace a tutti anche i vostri bambini lo adoreranno. 

Il mio segreto è aggiungere la salsa di soia, per rendere il piatto più saporito. Mio figlio lo adora!

Voi come lo preparate? 



INGREDIENTI (per 3 persone) 

1 bicchiere raso di cous cous

2 bicchieri rasi di brodo vegetale

1 zucchina

1 carota

2 cucchiai di salsa di soia

Olio extravergine di oliva


PREPARAZIONE

Per prima cosa portate ad ebollizione il brodo, aggiustate di sale, spegnete, e versate nel brodo il cous cous. 

Trascorsi 5 minuti, avrà assorbito tutto il liquido, mettete un cucchiaio di olio e sgranatelo.

Nel frattempo, tagliate a cubetti molto piccoli, la zucchina e le carote, cucinate con un po di acqua, olio e sale finché non avranno raggiunto la cottura desiderata. A noi piacciono ancora croccanti quindi la cottura è veloce. 

Una volta cotte, unitele al cous cous, unite la salsa di soia, mescolate bene il tutto e servite ancora caldo o se preferite freddo.

Varianti:

Potete aggiungere la feta greca e le olive per rendere la ricetta ancora più saporita. 

Buon appetito!


lunedì 5 giugno 2023

TORTA DI RISO (senza lattosio e senza glutine)

La TORTA DI RISO o DOLCE DI RISO, è un dolce tipico della cucina italiana, più di qualcuno ne rivendica la paternità. Questa ricetta si basa sul tipico delce della cucina emiliana. 

E' una torta molto semplice e genuina, a base di riso e di latte, senza farina e senza lievito, dalla consistenza morbida e cremosa che si scioglie in bocca. Per adatattarlo alle mie esigenze questa versione è senza lattosio. 

Come ogni ricetta tradizionale ne esistono diverse versioni, questa che vi posto ora è la mia preferita, semplice semplice, anche se avolte ci aggiungo mandorle e pezzi di cioccolata. 

Essendo senza glutine e senza lattosio la mia versione è perfetta per tutti!




Ingredienti:

1lt di Latte di riso alla Vaniglia o latte senza lattosio 
200 g di riso
50 g di uvetta
1 nicchierino di Rum (facoltativo)
3 uova Bio
125 g di zucchero di canna
la buccia grattugiata di un limone Bio


Procedimento:

Per priama cosa unite il latte con il riso e portatelo ad ebollizione.
Cuocetelo fino a quando il riso sarà morbido e  avrà assorbito tutto il latte, lasciate raffreddare alcuni minuti e aggiungete a questo punto lo zucchero di canna, le uvette rinvenute nel rum, la buccia grattugiata di mezzo limone. Mescolate bene. 
Come ultimo passaggio aggiungete le uova, continuate ad amalgamare bene tutti gli ingredienti, appena sarà ben omogene, versate il composto in una tortiera apribile da (24 o 26 cm di diametro) precedentemente oliata e spolverizzata con il pangrattato.
Per la versione gluten free, mi raccomando di usare del pane senza glutine o in alternativa la farina di riso al posto del pangrattato. 
Infornate in forno giù caldo per 35-40 minuti a 180 statici.
La torta sarà pronta quando avrà un bel colore dorato e la superficie sarà bella asciutta.


                                                                        Buon appetito!

giovedì 11 maggio 2023

RISOTTO CON I PORRI E IL GORGONZOLA

Il risotto Porri e Gorgonzola è uno dei miei risotti preferiti. Lo rifaccio spesso, perchè a casa piace a tutti. Lo avevo già postato anni fa ma una mia amica ieri mi ha chiesto la ricetta, quindi ne approffitto per ripostarlo. 

Inoltre mi hanno chiesto dall'estero, con cosa sostituire il Gorgonzola, mi spiace ma il sapore del Gorgonzola è unico e non saprei proprio con cosa sostituirlo. Fate un viaggio nella nostra bella italia e portatene con voi una bella scorta... 

Questo risotto, è nato ormai  un bel  po' di tempo fa come  svuota frigo, ma è proprio buono, gustoso e cremoso, se avete dei porri da smaltire corrette a comprare il gorgonzola :) , e se avanza il gorgonzola vi consiglio di preparare della polenta e fare dei delizioni crostini di polenta, gorgonzola e speck. 

INGREDIENTI : (per 2 persone)

160 g di riso carnarioli 
1 porro non molto grande
40 g di gorgonzola 
olio extravergine di oliva bio
1 lt brodo vegetale
Sale

PREPARAZIONE:

Per prima cosa si inizia lavando il porro e tagliando a rondelle la parte bianca e la prima parte verde.
Mettete poi le rondelle in padella antiaderente  con due cucchiai di olio extravergine di oliva, aggiungete il riso e fatelo tostare per un paio di minuti.


Aggiungete  a questo punto 3-4 mestoli di brodo di verdure già caldo, e continuate ad aggiungerlo molto lentamente mano a mano che il riso cuoce. Aggiungete il sale e il pepe a piacere.

Alcuni minuti prima del termine di cottura del riso, ad esempio il mio impiegava 18 minuti, dovete mantecare il  risotto con il gorgonzola, se lo mettete già tagliato a pezzettini, si scioglierà in modo più uniforme e veloce.

Vi consiglio di lasciare da parte alcuni pezzetti di gorgonzola per guarnire il risotto prima di servirloz, perchè si mangia anche con gli occhi! 

Il gorgonzola è un formaggio teoricamente adatto anche agli intolleranzi al lattosio perchè la quantità presente è bassissima, ma prestate attenzione se la vostra intolleranza è forte. 






venerdì 5 maggio 2023

FROLLINI SENZA BURRO

Per le persone intolleranti al lattosio, non è sempre così facile trovare dei frollini, senza derivati del latte. Io però i biscotti li adoro, forse più delle torte.

Per cui oggi li ho preparati "home made". Sono venuti davvero buoni, accompagnati dal caffè o da un tè sono perfetti per la colazione o la merenda. 

E li preparerò anche la settimana prossima, mio figlio andrà in gita e vuole portarli per condividerli con i suoi amici ... per la gioia di mamma.

INGREDIENTI


330 g di farina bio 00
2 uova bio
120 g di zucchero di canna
50 g di olio di mais
50 g di latte vegetale ( per me latte di avena)
mezzo cucchiaino di lievito vanigliato
Buccia gratuggiata di un limone 
1 pizzico di sale

PREPARAZIONE:

In un ciotola capiente, aggiungete la farina 00, il lievito, le uova, lo zucchero di canna, la buccia di limone, l'olio, un pizzico di sale e impastare bene il tutto.

Proseguite aggiungendo il latte vegetale a filo e continuate a impastare fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.

Non è necessario riporre l'impasto in frigorifero per almeno mezz'ora, in quanto non è presente il burro.

Stendete l’impasto con l’aiuto del mattarello infarinato e con le vostre formine preferite, create tanti biscotti. 

Cuocete i biscotti in forno preriscaldato a 170 gradi per 7-8minuti circa o comunque finché cominciano a dorare.




venerdì 28 aprile 2023

FOCACCINE all'olio di oliva

Sono sempre alla ricerca di qualche nuova merenda per mio figlio, fosse per lui mangerebbe solo dolci, cioccolata e gelato, o la combinazione delle tre cose, ma .. non si può.

Ho trovato la ricetta di queste focaccine e devo dire che sono piaciute molto, non sono velocissime da fare ma la ricetta è comunque facile e divertente, e la potete realizzare anche con l'aiuto dei vostri bambini. Insieme ad una bella centrifuga di frutta direi che è una buona merenda. 

Se le avanzate, vanno benissimo anche da portare in tavola per accompagnare pranzi e cene. Sono fatte con l'olio extravergine di oliva e il sale grosso e sono davvero buonissime!




INGREDIENTI:

500 kg farina (250 g farina 00 e  250 g di farina di manitoba)

7,5 g di sale

20 g zucchero di canna

40 g di margarina ( o burro per chi può)

25 g lievito di birra

Acqua quanto basta (circa 250 ml , un bicchiere)  

olio extra vergine di oliva

sale grosso  


PREPARAZIONE

Per prima cosa dovete impastare insieme tutti gli ingredienti, lasiando per ultimo il sale, e aggiugneto l'acqua a poco a poco, fino ad ottenere un impasto morbido ma non più appiccicoso. 

Lasciatelo lievitare per circa un ora anche due, i l'ho messo nel forno leggermente intiepidito (mi raccomando non caldo). 

Quando l'impasto sarà ben lievitato, stendetelo dello spessore di circa 1 cm, ritagliate dei cerchi con un bicchiere grande, e mettere le focaccine su di una teglia ricoperta di carte da forno, fate dei fori sulla pasta con le dita e lasciate lievitare ancora per un altra oretta.  

A questo punto preriscaldate il forno a circa 200°. Nel frattempo che il forno si riscalda, spennellate la superfice delle focaccine con l' olio evo, cospargere a piacere con del sale grosso. 

Infornare per circa 8 minuti, ma attenzione dato che i tempi di cottura variano molto da forno a forno, cucinatele finche non avranno un bel colore dorato. 

Servitele ancora tiepide, andranno a ruba. 

Buona Merenda!


martedì 4 aprile 2023

PASTA ALLA GRICIA

La pasta alla gricia è un piatto tipico del Lazio. 

In questi giorni, sono venuti a trovarci in ufficio dei colleghi laziali, e hanno portato con loro una valigia di prodotti tipici della loro regione. A me hanno regalato pecorino romano e guanciale di Amatrice, insieme  alla ricetta per prarare questa famosa pasta. Ovviamente non potevo non provarla, quindi ecco a voi la mia pasta alla gricia. Non l'avevo mai mangiata ma è davvero BUONISSIMA!!!

Il formato di pasta consigliato per questa ricetta, sono gli spaghetti e i rigatoni, ma io ho usato le pennette. 


INGREDIENTI (PER 2 PERSONE affamate)

200 g di Pasta 

150 g di Guanciale di Amatrice

olio extravergine di oliva

65 g di Pecorino Romano 

Pepe 


PREPARAZIONE

Per prima cosa tagliate il guanciale a cubetti, rimuovendo la cotenna.

Lessate la pasta secondo le indicazioni indicate nella confezione, in genere 9-11 minuti a seconda del formato. 

In una padella abbastanza capiente da contenere anche la pasta, mettete un cucchiaio di olio extravergine di oliva, il guanciale a cubetti, e cuocetelo a fuoco medio basso per circa 10 minuti finchè non avrà perso parte del grasso. Attenzione a non "colorarlo" troppo. 

Quando sarà pronto aggiungiete alcuni cucchiai dell'acqua di cottura della pasta.

Scolate la pasta e aggiungetela al guanciale, saltatela un minuto o due, aggiugnete il pecorino grattuggiato, il pepe macinato (a piacere), mescolate e servite subito. Se volete potete lasciare da parte un po' di pecorino grattuggiato per decorare i piatti.

Servite subito ancora molto caldo. 



ATTENZIONE: il pecorino contiene lattosio.


mercoledì 8 febbraio 2023

Plumcake con gocce di cioccolato (senza Burro)

Per colazione ho preparato un plumcake senza uova e senza latte, ne è uscito un dolce da colazione davvero molto molto soffice e goloso. 

E' molto più leggero dei soliti plumcake, così si può mangiare senza sentirsi troppo in colpa. Per renderlo più goloso, ho aggiunto anche delle gocce di cioccolato, così anche il piccolo di casa lo ha gradito. 

Preferisco dargli una fetta di dolce fatta in casa, piuttosto che le merendine industriali, per ora lui sembra preferirli e io ne sono davvero felice. Ora devo trovare anche un modo per fargli mangiare la frutta che non vuole nemmeno assaggiare ... 

Vi lascio la ricetta dopo la foto. 


INGREDIENTI:

250 g di farina bio 00

125 g di zucchero 

120 g di olio di mais ( o di girasole)

340g di yogurt vegetale (per me soia alla vaniglia)

1 bustina di lievito vanigliato

60 g di fecola di patate

80 g di gocce di cioccolato fondente

per decorare Granella di zucchero


PREPARAZIONE

Prendete una ciotola capiente e versate come primo ingrediente lo yogurt di soia, unite lo zucchero e mescolateli bene insieme. 

Aggiungete a questo punto la farina 00 setacciata, l'olio di mais e per ultima la bustina di lievito. Potete diluirla con un po di acqua perchè si amalgami bene all'impasto, che deve risultare liscio, omogeneo e senza grumi.

Aggiungete infine le gocce di cioccolato fondente infarinate incorporandole in maniera unifome con l’aiuto di un cucchiaio.

Versate il composto in uno stampo da plumcake oliato e infarinato, oppure rivestito di carta da forno, versate sopra all'impsto la granella di zucchero e infornate a 175 gradi per 30 minuti circa.

Prima di togliere il cake fate sempre la prova stecchino se esce asciutto  e’ cotto, i tempi di cottura possono variare da forno a forno. 

Una volta cotto fatelo raffreddare prima di toglierlo dalla stampo perche’ e’ abbastanza soffice, se vi piace molto dolce spolveratelo con abbondante zucchero a velo.

                                                         Buona colazione 😀


venerdì 20 gennaio 2023

CROSTATINE CON FROLLA DI RISO (Senza glutine , senza lattosio)

La frolla di riso  senza lattosio è  una frolla molto  delicata ideale per chi ama i dolci  leggeri e per chi è intollerante ai latticini o al glutine.  Basta sostituire la farina  di frumento con del fioretto  di mais  e della farina di riso,  per rendere la frolla adatta a tutti  anche per le persone celiache.

Ho preparato delle monoporzioni, ma con queste dosi, se preferite, potete fare anche un’unica crostata.
Le ho farcite con la marmellata, ma sono ottime anche farcite con la nutella, in questo caso però meglio se le coprite in cottura con della stagnola per non farle seccare. 
Le dosi indicate sono per circa sei crostatine.

Se una volta mescolati insieme tutti gli ingredienti il vostro impasto dovesse risultare troppo morbido, è probabile che abbiate utilizzato delle uova più grandi della mie, aggiungete ancora un po' di farina di riso. La consistenza deve essere quella della comune pasta frolla solo leggermente più morbida.




INGREDIENTI:

240 g di farina di riso  
100 g di fecola di patate
50 g di fioretto di mais
5 cucchiai di miele di acacia della Rigoni di asiago
2 uova bio
5 cucchiai di olio di mais
Fiordifrutta alla fragola Rigoni di asiago
Sale q.b.

PREPARAZIONE:

Mettete in una ciotola le uova, il miele, l’olio di mais, e un pizzico di sale e mescolate bene fino a che tutti glil ingredienti si sono amalgamati alla perfezione.
Aggiungete a questo punto gli infredienti secchi. La farina di riso, il fioretto e la fecola di patate, meglio se setacciate, e continuate a mescolare prima con una forchetta, poi con le mani, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, come una comune frolla solo leggermente più morbido.  

Stendete l’impasto con un mattarello infarinato e riempite gli stampini che avete scelto per creare le crostatine.

Farcite con la marmellata,decorate le crostatine a piacere e infornate in forno ventilato già caldo a 175° per circa 15 minuti.
Lasciate raffreddare prima di servirle, o almeno intiepidire ... 




venerdì 13 gennaio 2023

Torta 7 vasetti senza lattosio

Se mi chiedete qual'e la mia colazione preferita, vi rispondo senza esitazione, una torta soffice appena sfornata, ed un caffè senza zucchero, caldo come la lava. 

Certo sono buone le brioches del bar, ma le associo alle chiacchiere con gli amici, al rumore della città che si sveglia, mentre una torta ancora calda, profuma di casa, di ricordi, di tranquillità, riscalda il cuore. 

Sulla colazione si potrebbe conversare per molto tempo, se avete voglia, perché non mi scrivete nei commenti la vostra colazione ideale. 

La mia colazione di questa mattina, eccola qua, ovviamente senza lattosio..👇


Ingredienti:

1 vasetto di yogurt di soia alla vaniglia
2 vasetti di zucchero di canna
3 vasetti di farina 00 bio
1 vasetto d'olio di mais
2 uova
1 bustina di lievito vanigliato
2 cucchiai di goccie di cioccolato 

Preparazione:

Versate lo yogurt in una ciotola, con lo zucchero e alle uova e mescolate per alcuni minuti con lo sbattitore elettrico. Aggiungete l’olio a filo e continuate a mescolare.
Unite la farina setacciata, il lievito vanigliato e quando l'impasto sarà liscio ed omogeneo le gocce di cioccolato. 
Oliate e infarinate uno stampo da 24 cm di diametro, oppure se preferite, rivestitelo di carta da forno.
Infornate la torta per 35 minuti circa a 175° in forno già caldo, non ventilato.

Buona colazione 😉