venerdì 13 aprile 2012

TORTA DI GRANO SARACENO (senza burro)


Questa è una torta che mi piace molto. In genere la mangio in estate quanto vado in montagna, per cui la associo alle ferie e alle giornate spensierate.
E' la prima volta che provo a prepararla, ma il risultato è stato ottimo ed è finita in un baleno.
Assomiglia tantissimo all’originale… ma essendo senza burro, è ancora più leggera.  

Ingredienti per uno stampo da 20 Cm.:

150gr farina di grano saraceno
120gr di zucchero
100gr di  olio di girasole Bio
80gr mandorle pelate e tritate finemente
3 uova
1 bustina di lievito vanigliato

confettura di mirtilli rossi Rigoni di Asiago

zucchero a velo



Preparazione:

In una ciotola abbastanza capiente, lavorate l'olio con lo zucchero fino ad ottenere una consistenza crema
osa, aggiungete i tuorli e continuate a lavorare l’impasto per alcuni minuti.
Aggiungete la farina setacciata già mescolata al lievito, e le mandorle tritate.
Nel frattempo, montate a neve ben ferma gli albumi e inglobateli all’impasto, mescolando sempre nella stessa direzione per non smontare gli albumi.
Versate il composto in uno stampo a cerniere unto e infarinato, e cuocete in forno già caldo a 170° per circa 50 minuti.
Fate la prova dello stecchino per verificare la cottura.
Sfornate e lasciate raffreddare su di una gratella per dolci (per me Pedrini). Una volta raffreddata, tagliate in due la torta e farcite con la marmellata, prima di servire spolverate la torta con lo zucchero a velo.  

41 commenti:

  1. un classico sempre buono ^o^

    RispondiElimina
  2. Questo dolce sarebbe l'ideale per una bella colazione.
    Un bel cappuccino caldo e via inizi la giornata alla grande.
    Un bacio

    RispondiElimina
  3. mmm mi piace quasta cake per la colazione!!!!! :)

    RispondiElimina
  4. Anche a me piace tantissimo la torta di grani saraceno :-) e la tua me la segno perché e' senza burro! Baci

    RispondiElimina
  5. un classico ma che amo moltissimo, complimenti

    RispondiElimina
  6. Assolutamente da provare!! Specialmente per l' assenza del burro che come dici la renderà sicuramente leggerissima!! Brava!! Buon fine settimana e un bacione!

    RispondiElimina
  7. Ciao piacere di conoscerti mi chiamo Alice sono capitata per caso nel tuo blog cercando una ricetta specifica e mi sono messa a curiosare nella tua cucina, ti devo fare i miei complimenti belle ricette e spiegate molto bene! mi sono iscritta tra i tuoi sostenitori così on ti perdo più di vista. Se ti va di ricambiare passa da me per un caffè!
    buon fine settimana!

    RispondiElimina
  8. Buonissima questa torta con la farina di grano saraceno!!!!

    RispondiElimina
  9. Adoro il grano saraceno e questa torta è splendida, complimenti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. L'ho fatta anche io di recente... Ma con il burro ;)...penso la riproverò come l'hai proposta tu.... Ottima versione!!!

    RispondiElimina
  11. Ho provato a cucinare la torta... Risultato ottimo!! Grazie molte per la ricetta!! Angela

    RispondiElimina
  12. @Angela: Grazie a te di averla provata...

    RispondiElimina
  13. anch'io l'ho mangiata in trentino.. in un rifugio e non molto tempo fà ho comprato la farina..ma non ho ancora provato..
    ha un sapore molto forte?

    RispondiElimina
  14. più che un sapore forte, ha il sapore inconfondibile del grano saraceno. Di solito piace molto.

    RispondiElimina
  15. ....ricetta provata ieri sera...che dire....una delizia! Però ho sostituito il fruttosio allo zucchero, niente confettura e copertura con gocce di cioccolato fondente....che bontà! Sofficissima....Sicuramente da ripetere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mm con cioccolato deve essere favolosa.. quasi quasi provo la tua versione!

      Elimina
    2. ;-) per me è diventata una droga! Hihihi....grazie per questa meravigliosa scoperta!

      Elimina
  16. ciao! vorrei fare dei biscotti di grano saraceno ma senza burro. secondo te posso utilizzare la tua ricetta? :) complimenti e grazie

    RispondiElimina
  17. Ciao Il grano sareceno non lega molto, secondo me dovresti tagliare la farina con della farina normale.

    RispondiElimina
  18. secondo te si riesce ad usare la farina di grano saraceno con la farina integrale?

    RispondiElimina
  19. fatta ieri sera, buonissima e sofficissima, grazie!

    RispondiElimina
  20. Ora provo, col doppio della dose perché siamo in tanti, spero che lieviti bene,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi usare uno stampo più grande almeno da 26 cm. Fammi sapere poi come è venuta.

      Elimina
  21. Ciao Paola,
    piacere di conoscerti. Stavo cercando in rete una ricetta per fare la torta di grano saraceno senza lattosio e magia, eccola qui!
    Complimenti per il blog, che è una vera miniera per me che da un anno ho dovuto rivedere un po' tutta la mia alimentazione...Mi sono iscritta subito fra i tuoi lettori!
    Se ti va di passare da me, posso offrirti una fettina della mia torta di mele e castagne :-)
    Mi trovi su www.ungirasoleincucina.blogspot.com
    Spero a presto!
    Anna

    RispondiElimina
  22. Grazie...la torta è venuta una meraviglia. Ho usato la marmellata di lamponi anziché quella di mirtilli. Posso pubblicare la ricetta sul mio blog citando la fonte o ti darebbe fastidio? Ti chiedo perché non vorrei mai "copiare" ricette altrui senza il loro permesso.
    Fammi sapere cara, a presto.
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa solo che piacere se pubblichi una mia ricetta, ma soprattutto sono davvero contenta ti sia piaciuta.

      Elimina
  23. Fatta due volte in due giorni in preda alla nostalgia per l'Alto Adige! Perfetta! Io ho usato una teglia da 24 cm ed ho aumentato di 1/3 tutti gli ingredienti. È venuta alta e soffice, proprio una meraviglia. Unico problema che ho riscontrato è che una volta aggiunta farina lievito e mandorle l'impasto era durissimo e secco, quasi impossibile da lavorare con un cucchiaio..impensabile incorporarvi gli albumi montati a neve! Ho ovviato aggiungendo mezzo bicchiere d'acqua (poco alla volta, fino a consistenza desiderata) prima di incorporare gli albumi. come dicevo torta magnifica! È successo anche ad altri? Forse può dipendere dalla farina che può assorbire più o meno liquidi? Un abbraccio! Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinceramente l ho fatta più volte e non mi è mai capitato. Però potrebbe essere che dipenda dal tipo di farina. Per fortuna hai risolto aggiungendo un po d acqua. Sono contenta ti sia piaciuta.

      Elimina
    2. aggiungi un vasetto di yogurt ;)

      Elimina
    3. hahahaha mi sa che siamo messe tutte male, altro che mal d'Aftia, mal da Pusteria!

      Elimina
  24. buonissima! Io diminuisco l'olio e aggiungo un vasetto di yogurt bianco magro, le mandorle le metto non spolverizzate ma a scaglie, ottima ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie dei consigli. Proverò anche con il vasetto di yogut. Ovviamente di soia :)

      Elimina
  25. 3 uova per 150 gr di farina (ed uno stampo da 20 cm.) ? 'na botta di colesterolo mica male... :D :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo le ultime ricerche è stato rivalutato molto e sembra non avere livelli poi così alti, se non sono fandonie...c'è da dire che compensa con il resto: poco zucchero, sostituibile con lo sciroppo di agave come ho fatto io, farina di grano saraceno che non ha glutine e olio (io ho messo quello di oliva: strepitosa. Saluti, Annalisa

      Elimina
  26. Fatta ieri sera raddoppiando la farina e aggiustando di conseguenza le dosi degli altri ingredienti. Che dire... è venuta alta, morbida, gustosa... Fantastica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti sia piaciuta. Oggi quasi quasi me la rifaccio pure io ...

      Elimina
  27. Buongiorno!
    Per qualche ragione, dopo 15 minuti sentivo odore di bruciato e ai 40 non ci è mai arrivata. Ora cercherò di capire dov'è stato l'errore, ma il sapore è davvero sovrapponibile all'originale,complimenti!!! buonissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attenta che non si sia acceso il grill.. era successo anche con il mio vecchio forno. Però per ovviare la puoi coprire con la stagnola abbassa la temperatura è scoprila solo gli ultimi minuti.

      Elimina

Grazie per i vostri commenti.