venerdì 3 dicembre 2021

TORTA con MELE, UVETTA e RICOTTA

Questa torta è davvero morbidissima e perfetta per una dolce prima colazione. Sembra difficile da preparare ma in realtà non è così, bisogna solo prestare attenzione nel toglierla dalla tortiera, perché va capovolta.

Questa versione prevede solo mele e uvetta, ma se la volete ancora più ricca e golosa, potete aggiungere una manciata di pinoli o di mandorle.  



INGREDIENTI per uno stampo da 26cm

250g di farina 00 bio

50ml di olio di mais

200g di zucchero di canna + 6 cucchiai rasi per il fondo

4 uova bio

250g di ricotta senza lattosio

1 bustina di lievito vanigliato 

50g di uvetta ampliata

2 mele


PREPARAZIONE 

In una terrina mescolate la ricotta con i tuorli, fino ad ottenere una crema. Aggiungete la farina e il lievito setacciati. L'olio di mais e per ultima cosa gli albumi montati a neve stando ben attenti a mescolare dal basso all'alto per non smontarli.

Oliate e infarinate la tortiera e sul fondo mettete i 6 cucchiai di zucchero rasi, le uvettae, i pinoli (se volete aggiungerli) e ricoprite il tutto con le fettine di mele sbucciate. 

Versate sopra l'impasto della torta, livellate e infornate in forno già caldo non ventilato a 170° per circa 40 minuti.

Quando si sarà raffreddata, la torta va capovolta facendo molta attenzione. 

BUONA COLAZIONE!




sabato 20 novembre 2021

Biscotti morbidi all yogurt senza burro

Questa mattina mi sono svegliata presto, così ho deciso di preparare per colazione questi biscotti. Adoro sfornare biscotti, mi rilassa, e mi rallegra sopratutto nelle giornate nebbiosa come quella di oggi. Per non parlare poi del profumano che si diffonde in tutta la casa...



INGREDIENTI 
250 g di farina 00
1 uovo bio
50 ml di olio di semi di girasole
125 g di yogurt senza lattosio alla vaniglia
80 g di zucchero di canna
1 cucchiaino di miele Rigoni di Asiago
8 g di lievito per dolci (1/2 bustina)
buccia grattugiata di un limone bio
Cioccolato fondente spezzettato

PREPARAZIONE 
In una ciotola capiente mettete l’uovo, lo yogurt senza lattosio, la scorza gratuggiata di limone, lo zucchero di canna, l’olio, il cucchiaino di miele (per me Mielbio all'arancio) e mescolate con una forchetta.
Aggiungete a questo punto la farina 00, il lievito per dolci e iniziate ad impastare con le mani. 
L'impasto che dovete ottenere deve essere morbido e non appiccicoso Se serve potete aggiungete un altro po' di farina.
Alla fine unite il cioccolato ed impastate.
Oliate le mani e formate delle pallina un po' più piccole di una noce e posizionatele su di una teglia coperta con carta forno.
Cuocere a 175° , in forno già caldo, per circa 10 minuti o finché  non saranno leggermente dorati in superficie.
Non esagerate con la cottura altrimenti induriscono.
Trascorso il tempo necessario, fate leggermente intiepidire, aggiungete un po’ di zucchero a velo e sono pronti.
BUONA COLAZIONE!



sabato 6 novembre 2021

TORTA ALLA ZUCCA E CIOCCOLATO

La ricetta per questa torta mi è arrivata da un amica d'infanzia ritrovata da poco sui social. Sono davvero felice di averla ritrovata, parlare con lei ha risvegliato in me, tantissimi bei ricordi. La ricetta originale prevedeva di creare dei muffins, ma ho preferito creare una torta farcita e ricoperta di cioccolata. Buonissima!! E grazie Serena della ricetta.


INGREDIENTI:

 300 g farina bio 00

 150 g zucchero semolato 

 2 uova

 200 g zucca cruda (varietà violina) 

 80 g olio di semi

 1 bustina lievito vanigliato 

 80 g latte senza lattosio o vegetale

 Nocciolata Rigoni di Asiago senza lattosio

 120 g tavoletta di cioccolato a piacere

PREPARAZIONE:

Tagliate la zucca a pezzetti piuttosto piccoli e trasferitela nel tritatutto. Tritatela finemente aggiungendo anche l'olio e poi mettete il tutto in un'ampia ciotola.

Aggiungete le uova e lo zucchero e mescolate con una spatola. Quando gli ingredienti si saranno perfettamente amalgamati unite anche la farina e a più riprese e il latte vegetale poco per volta. Infine aggiungete la vanillina e il lievito in polvere e mescolate.

Accendete il forno statico a 180° e nel frattempo oliate e infarinate uno stampo da 24 cm.

Cuocete la torta per 40 minuti circa, fate sempre la pro a dello stecchino per verificare che la torta sia perfettamente cotta.

Lasciatela completamente raffreddare. Tagliate la a metà e farcitele con la nocciolata senza lattosio, Rigoni di Asiago. 

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato e la margarina e ricoprite la torta, lasciatela raffreddare almeno un paio d'ore in frigorifero. Prima di servirla va lasciata fuori dal frigorifero almeno mezz'ora. 

lunedì 25 ottobre 2021

Tiramisù di Halloween

Oggi ho voluto preparare anche io il tiramisù cimitero di Halloween. Mi sono fatta aiutare dal mio bimbo e ci siamo divertiti tantissimo. Purtroppo avevamo finito i marshmallows altrimenti avremo aggiunto anche le ragnatele. Ma scorpioni ragni e scarafaggi non sono mancati... 



INGREDIENTI 

 Biscotti tipo Novellino senza lattosio

250 g di mascarpone senza lattosio

2 uova bio

3 cucchiai di zucchero 

Caffè (circa 3 tazzine)

Liquore marsala

Nocciolata senza lattosio Rigoni di asiago 

Cacao amaro 

2 oreo

Mikado 


PREPARAZIONE 

Per prima cosa preparate il caffè, e versatelo in un piatto fondo, aggiungete un po’ d’acqua, dolcificate con un cucchiaio di zucchero e lasciate intiepidire.
A questo punto preparate la crema al mascarpone. In una ciotola mescolate il mascarpone, lo zucchero, ½ bicchierino di crema marsala, i due tuorli d’uovo e per ultimo incorporate i due albumi montati a neve bene ferma.
Prendete una pirofila non troppo grande e fate un primo strato di biscotti leggermente inzuppati nel caffè da entrambi i lati, mi raccomando non inzuppateli troppo.
Fate un sottile strato di nocciolata, ricoprite il tutto con la crema al mascarpone, fate un altro stato di biscotti, e decorate i bordi della pirofila con i mikado che avete scelto. 
Ricoprite con un ultimo strato di mascarpone,  spolverizzate di cacao amaro. Decorate alcuni biscotti con croci e RIP, posizionateli sulla torta. 
Sbriciolate la parte scura degli oreo, e posizionate davanti alle lapidi.
Decorate a piacere con insetti e ossa e mettete in frigorifero a raffreddare. Ovviamente, togliete gli insetti prima di impiattare.