venerdì 20 gennaio 2023

CROSTATINE CON FROLLA DI RISO (Senza glutine , senza lattosio)

La frolla di riso  senza lattosio è  una frolla molto  delicata ideale per chi ama i dolci  leggeri e per chi è intollerante ai latticini o al glutine.  Basta sostituire la farina  di frumento con del fioretto  di mais  e della farina di riso,  per rendere la frolla adatta a tutti  anche per le persone celiache.

Ho preparato delle monoporzioni, ma con queste dosi, se preferite, potete fare anche un’unica crostata.
Le ho farcite con la marmellata, ma sono ottime anche farcite con la nutella, in questo caso però meglio se le coprite in cottura con della stagnola per non farle seccare. 
Le dosi indicate sono per circa sei crostatine.

Se una volta mescolati insieme tutti gli ingredienti il vostro impasto dovesse risultare troppo morbido, è probabile che abbiate utilizzato delle uova più grandi della mie, aggiungete ancora un po' di farina di riso. La consistenza deve essere quella della comune pasta frolla solo leggermente più morbida.




INGREDIENTI:

240 g di farina di riso  
100 g di fecola di patate
50 g di fioretto di mais
5 cucchiai di miele di acacia della Rigoni di asiago
2 uova bio
5 cucchiai di olio di mais
Fiordifrutta alla fragola Rigoni di asiago
Sale q.b.

PREPARAZIONE:

Mettete in una ciotola le uova, il miele, l’olio di mais, e un pizzico di sale e mescolate bene fino a che tutti glil ingredienti si sono amalgamati alla perfezione.
Aggiungete a questo punto gli infredienti secchi. La farina di riso, il fioretto e la fecola di patate, meglio se setacciate, e continuate a mescolare prima con una forchetta, poi con le mani, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, come una comune frolla solo leggermente più morbido.  

Stendete l’impasto con un mattarello infarinato e riempite gli stampini che avete scelto per creare le crostatine.

Farcite con la marmellata,decorate le crostatine a piacere e infornate in forno ventilato già caldo a 175° per circa 15 minuti.
Lasciate raffreddare prima di servirle, o almeno intiepidire ... 




venerdì 13 gennaio 2023

Torta 7 vasetti senza lattosio

Se mi chiedete qual'e la mia colazione preferita, vi rispondo senza esitazione, una torta soffice appena sfornata, ed un caffè senza zucchero, caldo come la lava. 

Certo sono buone le brioches del bar, ma le associo alle chiacchiere con gli amici, al rumore della città che si sveglia, mentre una torta ancora calda, profuma di casa, di ricordi, di tranquillità, riscalda il cuore. 

Sulla colazione si potrebbe conversare per molto tempo, se avete voglia, perché non mi scrivete nei commenti la vostra colazione ideale. 

La mia colazione di questa mattina, eccola qua, ovviamente senza lattosio..👇


Ingredienti:

1 vasetto di yogurt di soia alla vaniglia
2 vasetti di zucchero di canna
3 vasetti di farina 00 bio
1 vasetto d'olio di mais
2 uova
1 bustina di lievito vanigliato
2 cucchiai di goccie di cioccolato 

Preparazione:

Versate lo yogurt in una ciotola, con lo zucchero e alle uova e mescolate per alcuni minuti con lo sbattitore elettrico. Aggiungete l’olio a filo e continuate a mescolare.
Unite la farina setacciata, il lievito vanigliato e quando l'impasto sarà liscio ed omogeneo le gocce di cioccolato. 
Oliate e infarinate uno stampo da 24 cm di diametro, oppure se preferite, rivestitelo di carta da forno.
Infornate la torta per 35 minuti circa a 175° in forno già caldo, non ventilato.

Buona colazione 😉

venerdì 30 dicembre 2022

ZUPPA D'ORZO

Con il freddo che fa in questi giorni è proprio quello che ci vuole!

Ho deciso di prepararla a base d'orzo con l'aggiunta di delle verdure  carota, cipolla, sedano e patata e lo speck, semplice come viene preparata nelle mie adorate montagne.

Se utilizzate l'orzo perlato, lo potete subito cucinare, altrimenti dovrete lasciarlo prima in ammollo. 

Ho utilizzato il coccio, che prevede una cottura a fuoco dolce ma lunga. La mia zuppa cucinata con il fuoco al minimo, è il frangifiamma ci ha messo 2 h per essere pronta.


INGREDIENTI per 3 persone:
150 gr di orzo
1 carote
1 patata media
1/2 cipolla
1 costa di sedano
75gr di speck
olio extra vergine
sale, pepe

Per prima cosa lavate e tagliate a pezzi piccoli le verdure e mettetele in una pentola, per me di coccio, con un filo d'olio extravergine di oliva.

Appena saranno leggermente ammorbidite, aggiungete l’orzo e ricoprite il tutto con l'acqua, meglio ancora con il brodo. Salate e coprite con il coperchio. 

La cottura al coccio deve essere lenta quindi deve sobbollire. Dopo circa 30 minuti, aggiungete lo speck (a dadini o a listarelle, come preferite). Terminare la cottura aggiungendo acqua o brodo quando vedete che la zuppa si asciuga troppo, sarà necessario cucinare la zuppa per almeno un ora e mezza due totali.

Aggiustate di sale e pepe solo a fine cottura. Servite la zuppa ancora ben calda  completando i piatti con un filo d'olio e se volete delle fette di pane croccante.

BUON APPETITO!



lunedì 19 dicembre 2022

Tortini ai lamponi senza lattosio

Per Natale preparo sempre tanti biscotti, con il cocco, la cioccolata, la cannella, il miele. Quest'anno oltre ai tradizionali biscotti, ho preparato anche queste tortine. 

Me le sono inventate, mescolando varie ricette, ma devo dire che il risultato è piaciuto molto. Queste della foto sono le ultime tre rimaste, le altre sono sparite appena uscite dal forno. 

Per prima cosa dobbiamo preparare la frolla.

INGREDIENTI (frolla all' olio)

300 g  di farina bio
100 g di zucchero di canna
1 uovo intero
1 tuorlo
80 g di olio di girasole bio
Buccia gratuggiata di un limone

PREPARAZIONE

In una ciotola mettete lo zucchero, l'olio, le uova, la buccia del limone e mescolate bene. Unite la farina e mescolate con una forchetta finché inizia a formarsi l'impasto.
Mettete il tutto su di un piano di lavoro e  impaste finché la frolla si attacca più sulle mani. Se necessario aggiungete un po di farina.
Stendete la frolla, infarinandola leggermente,  di uno spessore di circa mezzo cm, anche meno. Riempite gli stampini per preparare i cestini e livellateli sui bordi.

Ora che avete preparato i cestini, riempiamoli!

INGREDIENTI (ripieno)
Amaretti 
Fiordifrutta Rigoni di Asiago all'albicocca
Granella di mandorle
Lamponi

In ogni cestino, sbriciolate due amaretti, e mescolateli insieme ad un cucchiaino di marmellata e mezzo cucchiaino di granella di mandorle.Decorateli con 5 lamponi ciascuno.

Cuoceteli in forno ventilato gia caldo a 170° per circa 10/12  minuti circa.
 
Lasciateli raffreddare, ed una volta freddi spolverateli di zucchero a velo vanigliato.


Buon appetito!