sabato 23 novembre 2019

Biscotti alle Lenticchie.

Questa è una ricetta che avevo postato ben 8 anni fa ed è ormai finita nel dimenticatoio. 
Ma è davvero un peccato, questi biscotti sono buonissimi e davvero originali. Li ho preparati oggi perché avevo delle lenticchie in scadenza, ma sono secondo me una bella idea per capodanno. Qua in veneto si dice che le lenticchie portano fortuna, ma non piacciono a tutti, in questo modo però anche i bambini non dicono di no...



INGREDIENTI

200 gr di farina 00
80 gr di lenticchie
110g di zucchero di canna
1 uovo
70 g di Margarina (o burro per chi può) 
1 bustina di Vanillina
½ bustina di lievito vanigliato
la buccia grattuggiata di mezzo limone
Ciccolato bianco

PREPARAZIONE

Lessate le lenticchie, ricoprendole d’acqua, per 15 minuti, scolatele e riducetele in purea con un frullatore ad immersione.
Mettete la purea di lenticchie, in una ciotola capiente, aggiungete lo zucchero, la farina (mescolata al lievito e alla vanillina), l’uovo, la margarina o il burro già ammorbiditi, la scorza del limone e mescolate bene fino ad ottenere un impasto ben amalgamato ma ancora abbastanza morbido.
La consistenza deve essere più morbida della normale pasta frolla.
Dopo aver lasciato riposare l’impasto per 20 minuti in frigorifero, mettetelo in una tasca da pasticcere e create su di una teglia, ricoperta di carta da forno, dei biscotti della forma che preferite, io li ho fatti a forma di “S”.


Cuocete in forno ventilato già caldo per circa 12 minuti. Siccome i tempi di cottura cambiano molto da forno a forno, meglio sempre controllare che non siano necessari dei minuti in più o in meno.
Togliete dal forno e lasciate raffreddare i biscotti in una gratella per dolci. 
Per renderli ancora più golosi ne ho ricoperti alcuni con del cioccolato bianco lasciato sciogliere in un pentolino con dell’acqua calda.

giovedì 21 novembre 2019

BISCOTTI NATALIZI AL COCCO

Adoro tutto del Natale, le luci, i colori, la musica, i profumi, persino la ricerca del regalo giusto. Se poi si mette pure a nevicare diventa davvero magico.
Una delle tante cose belle del Natale è la preparazione dei biscotti.
Ecco la ricetta di quello appena sfornati.




INGREDIENTI:

2 uova Bio
100g di farina di cocco disidratato
120g di zucchero di canna
80 g di farina 00  

PREPARAZIONE:

In una terrina mescolate la farina, e lo zucchero. Aggiungete le uova leggermente sbattute, e mescolate bene tutti gli ingredienti in modo da formare un impasto omogeneo.
Aiutandovi con due cucchiaini o se andate meglio direttamente con le mani, preparate delle palline della grandezza di una noce, dategli la forma di una luna e disponetele su di una teglia ricoperta di carta da forno.
Infornate in forno già caldo e ventilato a circa 170°  per una decina di minuti, saranno pronti quando cominceranno a colorarsi.
Sfornateli e fateli raffreddare su di una gratella per dolci. Quando saranno completamente freddi spolverateli con lo zucchero a velo. 

giovedì 14 novembre 2019

BACI DI DAMA ALLE MANDORLE

I baci di dama sono dei  dolcetti tipici piemontesi che  vengono  preparati  con le nocciole.
Quelli che  ho preparato io  però  contengono  le mandorle, che sono la mia frutta secca preferita.
Sono  perfetti  per   accompagnare  un  caffè  o come merenda  con le amiche  davanti  ad  una bella tazza di tè fumante.





Ingredienti
100 gr di farina 00 bio
100 gr di zucchero di canna bio
100 gr di margarina bio (burro se potete)
100 gr di mandorle con la pellicina
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale fino
100 gr di cioccolato fondente 
Procedimento

Tritate finemente le mandorle con lo zucchero, e un pizzico di sale fino. Aggiungete la margarina o il burro ammorbiditi, la farina e la vanillina. Impastate il tutto fino ad ottenere un impasto consistente.
Preriscaldate il forno a 165°. Formate delle palline il più possibile regolari e della stessa dimensione. Foderate la placca del forno oppure una teglia, con carta forno e disponete le palline ben distanziate tra loro. Cuocere per 15 minuti circa.
Quando saranno appena dorati, sfornate e lasciare raffreddare. Sciogliete il cioccolato e con un cucchiaino o una spatolina versare un po’ di cioccolato tra i due biscotti, uniteli e lasciateli in frigo finché si sara solidificato il cioccolato, oppure in un ambiente fresco.


mercoledì 13 novembre 2019

ALBERO DI SFOGLIA NATALIZIO

L'albero di Natale di pasta sfoglia è un'idea sfiziosa e facilissima da preparare per Natale. Si può realizzare semplicemente con della pasta sfoglia già pronta e possiamo fare dei golosi alberi sia in versione dolce che salata, con l'aggiunta di pochi ingredienti.
Questo di oggi è un albererello in versione salata perfetto tra gli antipasti, o per una cena buffet. 




INGREDIENTI 

2 confezioni di pasta sfoglia
150 gr di robiola
Crema di Pomodori secchi
Un uovo per spennellare

PROCEDIMENTO

Stendete il primo strato di pasta sfoglia su un foglio di carta forno e con un coltello dategli la forma di un albero di Natale un triangolo con in basso il tronco.Ritagliate la pasta sfoglia in eccesso con la quale potete ricavare delle stelle per abbellire l'albero. 
Sullo strato di pasta sfoglia stendete il ripieno, prima lo strato di robiola e poi quello di pomidori secchi. Lasciate un po' di bordo per chiudere meglio l'albero. 
Disponete sopra il secondo strato di pasta sfoglia e con coltello tagliate via i bordi seguendo la forma ad albero dello strato sottostante. 
A questo punto con il coltello praticate sulla torta delle incisioni orizzontali ai due lati dell'albero lasciando intatta la parte centrale, che corrisponde al tronco dell'albero di Natale. Otterremo così i "rami" dell'albero. Ogni "ramo deve essere arrotolato su se stesso a spirale.
Spennelliamo la superficie della torta con un tuorlo d'uovo sbattutto, decoriamo con le stelle Inforniamo a 220 gradi per almeno 20-25 minuti, finché la sfoglia non sarà bella dorata.