sabato 28 marzo 2020

PLUMCAKE INTEGRALE CON CIOCCOLATO (SENZA BURRO)

Oggi col mio bimbo abbiamo deciso di preparare un bel plumcake per la colazione. 
Mamma mettici le gocce di cioccolata e anche le macchie al cioccolato (marmorizzato) che viene più buono... perché il cioccolato è la cosa più buona del mondo. 




INGREDIENTI:
- 300g di farina integrale bio;
- 130 g di zucchero canna;
- 2 uova;
- 80 ml di olio di mais;
- 230 ml di latte vegetale;
- 1 bustina di lievito vanigliato;
- sale;
- 70 g di cioccolato fondente spezzettato;
- 30 g di cacao amaro;

In una ciotola capiente mettete le uova con lo zucchero e mescolare fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Aggiungete l'olio di mais, un pizzico di sale.
Incorporate un po' alla volta e il lievito con il latte a temperatura ambiente.
Infine aggiungete il cioccolato fondente tagliato grossolanamente.
Versate il composto in uno stampo da plumcake oliato e infarinato, o rivestito di carta da forno. 
Lasciate da parte un pochino di impasto, aggiungete il cacao e un cucchiaio di latte, versate anche l'impasto al cioccolato nello stampo.
Infornate a 170 C° per circa 30 minuti (fate la prova dello stuzzicadenti).

giovedì 19 marzo 2020

Impepata di cozze

Non so bene come descrivere queste giornate, forse la parola che più spesso mi viene in mente è ...surreale. 
Si va in "spedizione" al supermercato una volta a settimana armati di mascherine e guanti. 
Oggi la spedizione ha fruttato anche due kg di cozze freschissime, che nonostante la pandemia globale, sono spagnole. Va beh non facciamoci troppe domande e mettiamole in pentola.. 




Ingredienti per 3 persone affamate:

2 kg di cozze
4 cucchiai di passata di pomodoro
2 spicchio di aglio
2-4 peperoncini
pepe
Olio extravergine di oliva.
2 cucchiai di vino bianco

Preparazione:

Il lavoro più lungo da fare è pulire le cozze, bisogna grattarle e togliere quella che noi veneti chiamiamo la barba delle cozze.
Dopo aver pulito le cozze, mettetele in una pentola capiente un l'olio, l’aglio, il pomodoro e i peperoncini interi, lasciate soffriggere il tutto poi aggiungete le cozze. Sempre a fuoco alto fate saltare le cozze per 3 minuti poi aggiungete il vino lasciate sfumare, coprite la pentola e lasciate cuocere per circa 10 minuti o fino a che non si saranno aperte tutte le cozze. Servite su un piatto col fondo di cottura e spolverate il tutto con il pepe nero.
A noi piace aggiungere anche del succo di limone. 
Buon appetito. 

sabato 14 marzo 2020

SFORMATO DI VERDURE E ALBUMI

Questa può essere considerata una classica ricetta svuota frigo per cuocere le verdure miste rimaste singole e non sufficienti per altre ricette o per utilizzare gli albumi rimasti da altre preparazioni.
Ma l’albume d’uovo è particolarmente indicato per chi staseguendo una dieta ipocalorica, grazie al ridotto contenuto di calorie al suo interno, oltre che all’assenza di grassi. E’ un alimento privo di colesterolo, quindi idoneo a chi soffre di ipercolesterolemia o per chi ha necessità di tenerlo sotto controllo. A me in particolare, proprio questo aformatino è stato consigliato dal nutrizionista per una cena leggera.



INGREDIENTI

2 carote
1 zucchina
1/2 cipolla
400 g di albumi d'uovo
1/2 cucchiaino di curcuma
Olio evo q.b.

PREPARAZIONE

Tagliate a listarelle le verdure e cucinatele 15 minuti, su di una pentola antiaderente con poca acqua e olio.
Salate le verdure a piacere e mettetele in un pirofila.
Amalgamate l'albume con la curcuma e salate a piacere. Versatelo nella pirofila.
Infornate in forno già caldo a 170°. Cuocete per 25 minuti circa, finché lo sformato sarà ben dorato.
Potete servire lo sformato ancora caldo, ma é buono anche freddo per una gita fuori porta.


venerdì 6 marzo 2020

Ciambellone con la marmellata nell'impasto




Mi sono abituata troppo bene, non riesco più a cominciare la giornata con le merendine confezionate, i biscotti industriali, e il succo di frutta già pronto; per iniziare nel migliore dei modi ho bisogno di un dolcino fatto in casa.
Non serve che sia particolarmente elaborato ma deve essere soffice come appena sfornato, deve avere il profumo delle cose genuine, fatte con amore, magari accompagnato con una bella spremuta di arance appena fatta.
Questo dolce ha proprio tutte queste caratteristiche e nella mia lista dei dolci perfetti per la colazione è salito subito molto in alto.
Mi ha colpito subito questa ricetta perché ha la particolarità che la marmellata, è incorporata direttamente nell’impasto, ne risulta quindi un ciambellone morbidissimo e molto saporito.

Ingredienti:
300 g di farina 
3 uova intere di galline felici
110 grammi zucchero di canna Bio
260g di marmellata di LIMONI fiordifrutta della Rigoni di asiago
5-6 cucchiai di latte di riso 
100 grammi di olio di semi di girasole Bio
1 cucchiaio di succo di limone 
3 cucchiai di limoncello
1 bustina di lievito in polvere
Zucchero a velo

Preparazione:
Aiutandosi con una frusta elettrica, amalgamare bene le uova intere con lo zucchero, fino a farle diventare gonfie e spumose, quindi aggiungere l’olio, il succo di limone e incorporare un po’ alla volta la marmellata di limoni, facendola amalgamare bene all’impasto.
Aggiungere il latte di riso e il limoncello, quindi unire la farina mescolata al lievito, e mescolare bene fino a ottenere un impasto omogeneo e cremoso. Se l’impasto è troppo denso aggiungere altri due cucchiai di latte di riso.
Imburrare uno stampo da ciambelle, io ho utilizzato quello apribile da 26 cm di diametro e infornare nel forno già caldo a 180 gradi per circa 40 minuti circa.
Lasciare raffreddare in una gratella per dolci, prima di cospargere con lo zucchero a velo.

martedì 21 gennaio 2020

CANTUCCI.. nella versione salata.(senza lattosio)

In questa ricetta ho sostituito solo il burro e il latte, con prodotti senza lattosio, ma vi assicuro che sono comunque buonissimi
Li ho portati da amici e sono finiti in un attimo, sono stati davvero una bella scoperta.



INGREDIENTI:

Farina 00 300gr
Burro morbido 100 gr. (Margarina BIO)
Uova 2
Pistacchi salati 70 gr
Capperi 50 gr
Olive verdi tritate grossolanamente 50 gr
Lievito istantaneo per torte salate 1 cucchiaino
Buccia grattugiata di un'arancia
Un pizzico di sale
Latte(per me di soia) q.b

PROCEDIMENTO: 
Impastate farina, lievito, margarina, uova, sale e aggiungete latte quanto serve per ottenere un impasto che non attacchi alle mani.
Sulla spianatoia infarinata aggiungete i pistacchi, le olive, i capperi e la buccia d'arancia.
Formate 3 cilindri di circa 20 cm. Cuoceteli in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti.
Togliete dal forno i cilindri fateli intiepidire, e loi tagliate i cantucci. Rimetteteli in forno a tostare per circa 10 minuti e sono pronti.
Buon appetito!

mercoledì 15 gennaio 2020

TORTA VEGANA MARMORIZZATA

La ricetta originale di questa torta, prevede di utilizzare lo yogurt classico, io ho utilizzato quello di soia per le mie esigenze alimentari, ma il risultato è stato ottimo lo stesso.
Questa torta mi ha subito conquistata e credo che la rifarò molto spesso, è sofficissima, e non contenendo nè uova nè burro è davvero leggera.
Si può utilizzare anche lo stampo per il ciambellone ma io ho preferito fare una torta classica con uno stampo di 24 cm di diametro.
Questa è la versione marmorizzata ma basta avere un po' di fantasia e si possono creare tante versioni tutte molto golose. 





Ingredienti:
1 yogurt da 150g di soia
3 vasetti belli colmi di farina integrale 
1 vasetto scarso di olio di mais
1 vasetto latte di avena
1 vasetto di zucchero di canna 
1 bustina di lievito vanigliato
50 g di cacao amaro

Preparazione:
Non servono particolari strumenti per preparare questa torta, basta unire tutti gli ingredienti in una ciotola capiente e amalgamarli bene.
Per prima cosa setacciate la farina, poi unite lo yogurt e a seguire tutti gli altri ingredienti.
Mescolate bene e versate metà impasto su di uno stampo oliato e infarinato o come ho fatto io, rivestito di carta da forno.
Aggiungete il cacao all'impasto rimanente e due cucchiai di latte di avena, versate anche l'impasto al cacao nella tortiera e mescolate con uno stecchino per creare l'effetto bicolore.
Cuocete in forno già caldo a 180° per 35-40 minuti.
Prima di togliere la torta dal forno fate sempre la prova dello stecchino, se esce asciutto la torta è pronta.
Lasciarla raffreddare la torta prima di servirla perchè è davvero molto soffice.

mercoledì 1 gennaio 2020

BUON ANNO


Comincia un nuovo anno, auguro a tutti quelli che passano di qua tanta serenità, tanta fortuna, un pizzico di follia e tante nuove buone ricette.