giovedì 6 dicembre 2018

TORTA AL COCCO E CIOCCOLATO BIANCO

La torta al cocco e cioccolato bianco è facilissima da fare,  è così soffice e profumata che conquisterà tutti grandi e piccini.
È perfetta per la colazione, ma anche per un dopo cena con gli amici. 
Attenzione che il cioccolato bianco contiene lattosio se volete un dolce completamente privo di derivati del latte lo dovete sostituire con il cioccolato fondente.


Ingredienti: 

300 g farina bio 00
2 uova bio
150 g zucchero di canna 
60 g di farina di cocco 
1 yogurt al cocco al  latte di cocco ( o comunque senza lattosio)
60 g cioccolato bianco
60g di olio di mais
110 g latte di avena (o altro latte vegetale) 
1 bustina lievito Vanigliato
Zucchero a velo vanigliato

Preparazione:

Mescolate in una ciotola tutti gli ingredienti secchi, aggiungete, le uova, lo yogurt al latte di cocco, l'olio di mais, il latte vegetale e il cioccolato bianco a pezzettoni, mescolate bene il tutto finché l'impasto non diventa liscio e omogeneo.
Rivestite di carta da forno una tortiera di 22-24 cm di diametro.
Mettete la torta in forno già caldo a 170 per 35-40 minuti, in ogni caso la torta è pronta quando infilzando uno stuzzicadenti questo esce fuori praticamente asciutto.
Se si sta scurendo troppo in superficie copritela con un foglio di alluminio. Una volta cotta lasciatela raffreddare e spolveratela con lo zucchero a velo. 


sabato 24 novembre 2018

Foglie di olivo con pomodorini acciughe e olive taggiasche

Le foglie d’olivo sono un tipo di pasta secca molto particolare. Vengono chiamate così per la somiglianza alle foglie delle piante dell'olivo. Si trovano sia nella variate bianca sia in quella verde (con gli spinaci).Questo tipo di pasta si sposa bene con qualsiasi condimento, in quanto generalmente è una pasta artigianale porosa e dal gusto intenso. 
Oggi l'ho preparata con pomodorini, acciughe e  olive taggiasche.
La preferita di mio figlio treenne. 
INGREDIENTI PER 3 PERSONE:
  • 200g  foglie di olivo
  • 10 filetti di acciughe sott'olio
  • 15 pomodorini cigliegini
  • 3 cucchiai di olio extravergine di olivo   
PREPARAZIONE:
Mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua salata secondo le indicazioni della confezione. La mia in 12-13 minuti era perfettamente cotta. 
Nel frattempo prendete una padella mettete l'olio, le acciuge e i pomodorini tagliati a metà. Fate cuocere per pochi minuti, finché le acciughe non saranno sciolte.
Scolate la pasta e saltatela in padella per alcuni minuti, servite ancora caldo. 
BUON APPETITO!  

domenica 18 novembre 2018

Torta rovesciata di pere e noci velocissima

Se volete preparare una torta velocissima per la colazione di domani mattina, vi consiglio questo classico della cucina francese, la torta rovesciata o tarte tatin, di solito viene preparata con le mele ma con le pere e noci è ancora più golosa.


Ingredienti:
4 pere mature
1 cucchiaio di zucchero di canna
1 rotolo di pasta sfoglia senza lattosio
Preparazione
In una padella fate rosolare con un cucchiaio di zucchero di canna, le pere pelate e tagliate a fette.
Quando le pere saranno caramellate versatele in una tortiera rotonda da 24-26 cm di diametro, rivestita di carta da forno, aggiungete delle noci spezzettate e ricoprite con un rotolo di pasta sfoglia.
Infornate e lasciate cuocere per 20 minuti.
Capovolgete la torta quando si è raffreddata aiutandovi con un piatto.

domenica 4 novembre 2018

Plumcake marmorizzato alla nocciolata

Ma quanto è buona la nocciolata?!?!? Adesso che esiste la versione senza lattosio la uso non solo sulle fette biscottate ma anche nell'impasto dei dolci.
Questo plumcake l'ho appena sfornato, è per la colazione di domani mattina.. golosissimo. 



Ingredienti:

2 uova bio
125 g di yogurt di soia
130 g di zucchero di canna
60 ml di olio di mais
40 ml di latte vegetale
240 g di farina
10 g di lievito
un pizzico di sale
3-4 cucchiai di nocciolata senza lattosio Rigoni di Asiago

Procedimento: 


Riscaldate il forno a 180 °C. 
In una terrina unite le uova, il latte vegetale, l'olio, lo yogurt, lo zucchero e un pizzico di sale e lavorate il tutto con le fruste elettriche fino a ottenere un composto liscio e omogeneo.
Setacciate la farina e il lievito e unite al resto degli ingredienti. 
Continuate a lavorare con le fruste fino a quando avrete un impasto uniforme e cremoso.
Rivestite di carta da fornouno stampo da plumcake e versatevi dentro l'impasto. 
Versate a cucchiate la nocciolata confettura su diversi punti. 
Con un stecchino muovete la nocciolata in modo da mescolarla all'impasto. 
In questo modo creerete l'effetto marmorizzato. 
Infornate in forno caldo, in modalità statica, per circa 25 minuti fino a quando il composto sarà perfettamente cotto. 
Fate la prova stecchino per verificare la cottura dell'impasto. 
Sfornate e lasciate raffreddare prima di affettare e servire.

sabato 27 ottobre 2018

Biscotti mostruosi

Ma chi l'ha detto che i biscotti di halloween devono essere per forza brutti e mostruosi. 
Questi sono dei simpatici mostriciattoli che non spaventano nessuno ma che tutti i bimbi vorranno mangiare.
Al mio bimbo sono piaciuti tanto. Voi cosa ne pensate? 



INGREDIENTI:

165g di farina bio 00 
75g di zucchero di canna  
3 cucchiai di olio di girasole deodorato
1 uovo Bio
Una puntina di cucchiaino di lievito  
un pizzico di sale
40g di cioccolato fondente
Concertino colorati

PREPARAZIONE:

In una ciotola abbastanza capiente, unite insieme la farina setacciata e il lievito.
Unite al centro l'uovo, lo zucchero, un pizzico di sale e i cucchiai di olio di girasole.
Impastate bene tutti gli ingredienti per alcuni minuti fino a formare un'impasto ben amalgamato.
Non serve metterlo in frigo perché non contiene burro. 
Stendetelo dello spessore di circa 1cm e su di una teglia ricoperta di carta da forno, tagliate i biscotti in forme rettangolari, non troppo perfetto, i mostri così non saranno tutti uguali.
Infornate per circa 8 minuti in forno già caldo a 170 gradi.
Quando i biscotti si saranno raffreddati, sciogliete il cioccolato fondente e aiutandovi con uno stecchino da spiedini, disegnate le righe sui biscotti e decorate gli occhi con i confettini. 
Sono davvero carini per essere dei mostri!


sabato 20 ottobre 2018

Frolla con fichi e noci

L' autunno è una stagione piena di fascino, trovo sia davvero bellissimo passeggiare nei viali alberati, sentire il rumore delle foglie cadute e l'aria che comincia a diventare più fresca.
Anche in cucina i sapori e i profumi cambiano, come questa torta, a base di fichi è noci, due ingredienti che a me ricordano subito i colori dell autunno.



INGREDIENTI:

330g di farina bio 00 
150g di zucchero di canna  
50g di olio di girasole deodorato
2 uova Bio
1/2 bustina di lievito vanigliato 
un pizzico di sale
80g di Noci sgusciate Bio
Fiordifrutta ai Fichi Rigoni di Asiago


PREPARAZIONE:

In una ciotola abbastanza capiente, unite insieme le uova lo zucchero, un pizzico di sale e l olio di girasole.
Setacciate la farina, con il lievito vanigliato e uniteli all'impasto. Impastate bene tutti gli ingredienti per alcuni mimuti fino a formare un'impasto ben amalgamato, un po' più morbido di una frolla.
Non serve metterlo in frigo perché non contiene burro. 
Stendetelo dello spessore di circa 1cm e su di una teglia ricoperta di carta da forno, nella parte centrale mettete la marmellata di fichi, un intero vasetto e le noci lasciandone alcune da parte per decorare la torta.

Arrotolate l'impasto sul lato più corto.
Sigilatte bene i bordi e facendo attenzione a non romperlo rovesciatelo in modo che la chiusura dell'impasto finisca sotto.
Infornate in forno già caldo e ventilato a 170° per circa 20 - 25 minuti.
Il dolce sarà pronto quando sarà bello dorato.

Una volta cotto decoratelo con le noci rimaste e dello zucchero a velo. 

mercoledì 10 ottobre 2018

Torta con yogurt di soia, pere e cioccolato

Il cucciolo di casa oggi si è addormentato prima del solito, del tempo tutto per me è proprio quello di cui ho bisogno per rilassarmi un po' cucinando e ne ho approfittato per preparare la torta per la colazione di domani. 
In casa ho uno yogurt di soia al limone che devo assolutamente utilizzare, parto da là.. aggiungo il cioccolato ..e le pere ed ecco il risultato.
Buonissimo!



INGREDIENTI:

350 g di farina bio
250 g di yogurt di soia al limone
150 g di zucchero
90 g di olio di girasole
30 ml di latte di avena
1 uovo bio
3 pere dell Etna
Cioccolato fondente
Lievito vanigliato

PREPARAZIONE:

In una ciotola bisogna mescolare bene lo yogurt con lo zucchero e l'olio di girasole.
Aggiungere la farina, il lievito. Il latte di avena e mescolate molto bene fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Aggiungere le pere e il cioccolato a pezzi piccoli.
Se il composto non è molto morbido non preoccupatevi, le pere in cottura lo renderanno soffice.
Prendete uno stampo da 24 cm rivestitelo di carta da forno e versate l'impasto. 
Cuocete in forno già caldo, non ventilato a 170 per circa 30 minuti.
Fate sempre la prova dello stecchino perché i tempi di cottura possono variare da forno a forno. 



venerdì 5 ottobre 2018

Tiramisù monoporzione alla nocciolata

Nessuno conosce davvero l'origine di questo dolce, in giro se ne trovano davvero tantissime varianti: con la frutta, senza uova, con e senza i biscotti.
Questa è la mia versione preferita e super golosa, un tiramisù classico arricchito con la Nocciolata Rigoni di Asiago



Ingredienti per 6 monoporzioni

Biscotti da inzuppo senza lattosio 
250 g di mascarpone senza lattosio
2 uova bio
3 cucchiai di zucchero 
Caffè (circa 3 tazzine)
Liquorea marsala
Nocciolata biologica senza lattosio Rigoni di asiago 
Cacao amaro per guarnire 

Preparazione: 

Per prima cosa preparate il caffè, e versatelo in un piatto fondo, aggiungete un bicchierino di liquore marsala, un po’ d’acqua, dolcificate con un cucchiaio di zucchero e lasciate intiepidire.
A questo punto preparate la crema al mascarpone mescolando bene in una ciotola, il mascarpone ,  lo zucchero, ½ bicchierino di crema marsala e i due tuorli d’uovo e per ultimo incorporate i due albumi montati a neve bene ferma.
Prendere delle formelle monoporzione, fate un primo strato di biscotti leggermente inzuppati nel caffè da entrambi i lati, mi raccomando non inzuppateli troppo.
Fate un sottile strato di nocciolata, ricoprite il tutto con la crema al mascarpone, spolverate di cacao amaro e mettete in frigorifero a raffreddare per un giorno intero o in freezer per un’ oretta.