domenica 3 marzo 2013

Pizzoccheri della valtellina

I pizzoccheri della Valtellina sono uno dei primi piatti tipici della tradizione italiana.
La prima volta che li ho mangiati, mi trovavo appunto in Valtellina per una gara di Orienteering. Non posso assolutamente consigliarli per chi come me soffre di un intolleranza ai derivati del latte, perché, soprattutto gli originali sono strapieni di formaggi e di burro.
Ogni tanto però li preparo per il mio ragazzo che li adora. Il suo piatto ovviamente è preparato nel modo tradizionale, pieno di tutti i tipi di formaggi, il mio viene condito con olio e salvia e una spruzzata di Parmigiano Reggiano, vi assicuro però che è buonissimo comunque.


Veniamo alla ricetta.

Ingredienti per 2 persone:

120g di Pizzoccheri
200g di patate (per me due patate piccole) 
120g di spinaci (per me 6 cubetti di spinaci surgelati)
100g circa di formaggi vari (Latteria, Asiago, Parmigiano)
Sale q.b.
Olio extravergine di oliva

Preparazione:

Nella pentola per la pasta, portate ad ebollizione abbondante acqua salata.
Versate le patate tagliate a dadini e cuocetele per 5 minuti, a questo punto aggiungete i pizzoccheri, e dopo altri 5 minuti i cubetti di spinaci.
Cuocete ancora 10 minuti e poi scolate il tutto.
Rimettete i pizzoccheri nella pentola per la pasta, aggiungete il formaggio e accendete la fiamma al minimo. Quando il formaggio si sarà completamente sciolto, versate nei piatti e servite ancora molto caldi .
Per renderli ancora più saporiti potete aggiungere sopra del burro fuso.
  
BUON APPETITO  !!!

  

4 commenti:

  1. Fa una gola questa ricetta...altro che le nostre intolleranze al lattosio...qui sarebbe proprio da fare uno strappo alla dieta e gustarli così filanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non me lo dire.... stavo quasi per caderci.

      Elimina
  2. è tantissimo che non passavo dal tuo blog e che bel piattino che trovo! Io adoro i pizzoccheri mi fanno pensare alla neve e alle vacanze di natale:)
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sicuramente sono un piatto invernale.. sarà per quello che ti ricordano la neve :)

      Elimina

Grazie per i vostri commenti.