venerdì 12 dicembre 2014

MINI QUICHE CON RADICCHIO E SPECK

Questa ricetta è facile e veloce ma anche ricca e  con un gusto rustico grazie alla presenza dello speck.
E’  perfetta in questa stagione e si presenta bene anche come sfizioso antipasto per il pranzo di Natale.
Ho preparato delle monoporzioni,  ma se preferite potete utilizzare uno stampo unico da 22 cm.
Vi consiglio di utilizzare il radicchio rosso tardivo di Treviso,  visto che siamo in piena stagione, ma se non lo trovate, va bene qualsiasi tipo di radicchio rosso.



Ingredienti:
Un rotolo di pasta sfoglia rettangolare senza lattosio
Un cespo di radicchio rosso tardivo di Treviso
80gr/100gr di speck in una sola fetta
3 uova Bio
2 cucchiai colmi di parmigiano (36 mesi)
Cipolla
Olio Extravergine di oliva Dante
Sale e pepe

Preparazione:

Lavate il radicchio di Treviso e tagliatelo a listarelle .

In una padella antiaderente  fate imbiondire la cipolla con un filo d'olio extravergine di oliva.
Aggiungete il radicchio e lasciate cuocere per circa 10 minuti, nel frattempo accendete il forno a 175° non ventilato.
In una ciotola montate le uova con lo sbattitore elettrico , salate e pepate, unite il radicchio , lo speck tagliato a cubetti  e  il parmigiano grattugiato e amalgamate bene il tutto.
Tagliate la sfoglia in 4 parti e rivestite delle pirofile monoporzione dopo averle imburrate e infarinate.
Riempitele con il composto, richiudete i bordi e infornate per circa 15-20 minuti.
Saranno pronte quando la sfoglia sarà croccante e prenderanno un bel colore.
Vi consiglio di servirli ancora tiepidi.



2 commenti:

  1. ma che meraviglia questa ricetta e il tuo blog ... bravissima! utilissimo , ti abbraccio , Ilaria! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ilaria. sei davvero gentilissima.

      Elimina

Grazie per i vostri commenti.