mercoledì 25 gennaio 2012

Tagliatelle al pomodoro fatte in casa


Domenica mattina mi sono svegliata con l’idea di fare la pasta fatta in casa.
Non l’avevo mai preparata prima, ed ero proprio curiosa di vedere cosa sarei riuscita a combinare.
Inoltre, ormai da un po’ di tempo, l’azienda Marcato mi aveva gentilmente spedito AMPIA 150, perfetta per preparare tagliatelle e tagliolini, ed era curiosa di provarla.
Così mi sono messa all’opera, devo dire che è molto più facile di quello che si creda, tanto che al primo tentativo è venuta benissimo.
Sarà forse l’emozione di essere riuscita a preparare le tagliatelle al primo tentativo, o gli ingredienti di qualità che ho utilizzato, ma vi assicuro che erano davvero spettacolari.
Inoltre (visto il periodo di crisi che stiamo attraversando), la pasta fatta in casa è davvero economica, viene fatta con la farina, uova e acqua che sono sicuramente dei cibi scaccia crisi.
Sarà difficile d’ora in poi comprare le sfoglie e le tagliatelle già fatte.. perché il sapore è decisamente migliore.
Veniamo alla ricetta, con le dosi che ho indicato escono 3 piatti di tagliatelle.

Ingredienti:

200 g di farina per pasta fresca e gnocchi Molino Rosignoli
+ quella per la spianatoia
2 uova Bio
1 cucchiaio di acqua
200 g di pomodori del piennolo Casa Barone
Sale
Olio extra vergine di oliva
Origano
Peperoncino

Preparazione:

Versate la farina su una spianatoia e al centro della farina aggiungete le uova.
Cominciate ad impastare dal centro, rompendo le uova, e incorporate tutta la farina poco alla volta.
Lavorate energicamente la farina con i pugni, fino a quando l’impasto non diventerà liscio, omogeneo ed elastico (il mio non era perfetto infatti ho dovuto passarlo più volte nella macchina per tirare la pasta la prossima volta lo lavorerò qualche minuto in più).
A questo punto dividete la pasta in piccole porzioni e stendetela aiutandovi con la macchinetta per la pasta della Marcato o se non l’avete con un mattarello infarinato.
Bisogna creare delle strisce di pasta sottile, della lunghezza desiderata per le tagliatelle.


Se utilizzate la macchina della Marcato, passate la sfoglia tra i rulli, riducendo sempre la dimensione. Quando sarà abbastanza sottile passatela attraverso il rullo che crea le tagliatelle e la pasta sarà pronta in un attimo.
Se invece volete tagliarle a mano, infarinate bene la striscia di pasta, arrotolatela dal lato più corto e tagliate con un coltello ben affilato e infarinato tante strisce sottili di circa mezzo cm.
Se cuocete subito le tagliatelle potete tenerle arrotolate su di un piatto infarinato altrimenti vanno stese perché non si attacchino tra loro.
Cuocetele per pochi minuti in abbondante acqua salata, i tempi di cottura variano dai 2 ai 5 minuti a seconda della grossezza delle tagliatelle. Scolatele e fatele saltare nella padella con il sugo finchè non saranno ben condite.

Preparazione del condimento:

Per preparare il condimento, ho messo in una padella abbastanza grande da contenere la pasta, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, circa 200 g di pomodori del piennolo di Casa barone, un pizzico di peperoncino, origano e sale a piacere.
Ho cucinato il tutto per circa 5 minuti e prima di scolare la pasta ho diluito il sugo con 3-4 cucchiai di acqua di cottura della pasta.
Appena scolata la pasta, ho saltato il tutto in padella e ho servito le tagliatelle ancora molto calde.
Se vi piace potete servirle con il parmigiano grattugiato.

Buon appetito!!!

13 commenti:

  1. Buooooooneeee le tagliatelle fatte in casa. Hai ragione, nulla a che vedere con quelle che si comprano però.... che bella pazienza che hai avuto...
    Mi sono cimentata una volta e... basta. Complimenti, ricetta semplice ma... da mangiare con gli occhi. Ciao :-))

    RispondiElimina
  2. Vedi dovrei fare come te, alzarmi una mattina di sana pianta e mettermi a farle anche io, sono tanto curiosa di provare..A te son venute benissimo e con questo sughetto sono una meraviglia!! *baci*

    RispondiElimina
  3. Non cè nulla di meglio che assaporare una piatto di pasta fatta in casa.

    RispondiElimina
  4. Che buone le tagliatelle fatte in casa! Mi riprometto sempre di farle, ma poi......non avendo la nonna papera rinuncio subito!!!

    RispondiElimina
  5. hai fatto benissimo a provare a fare la tua prima pasta fatta in casa con le tagliatelle,sono facili e ,nel frattempo,hai preso confidenza con l'impasto!
    ora potrai lanciarti con altre preparazioni!

    RispondiElimina
  6. La pasta preparata in casa è magica!!
    Ha un altro sapore e.. quant'è bello farla!!
    Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  7. Buonissime le tagliatelle fatte in casa, le tue sono perfette, come prima volta meriti un bel "10",
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. La soddisfazione di farsi la pasta in casa é grande ed é un segno di amore per se stessi e i propri cari.....bravissima!!

    RispondiElimina
  9. delicatissime immagino il sapore

    RispondiElimina
  10. Buonissime e poi la pasta casereccia è tutta da gustare!Ciao

    RispondiElimina
  11. vorrei tanto imparare a fare la pasta in casa, poi quando vedo queste meraviglie ancora di più... complimenti!

    RispondiElimina
  12. adoro le tagliatelle fatte in casa... mi hanno anche regalato la macchina ma ancora non ho provato!

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti.